chetoni esogeni pruvit
Rimedi Naturali

Chetoni esogeni Pruvit: cosa sono, benefici e recensioni

Raggiungere uno stato di chetosi può richiedere un po’ di lavoro, sacrificio e pianificazione. Non è semplice come tagliare i carboidrati dalla dieta. Tuttavia, con l’aumentare della popolarità della dieta cheto, sono stati studiati sempre più prodotti che aiutano ad accelerare questo processo. Si tratta di semplici integratori alimentari, che aiutano nella perdita di peso, pur non seguendo alla lettere una dieta chetogenica. Tra i più popolari e conosciuti al mondo ci sono gli integratori di chetoni esogeni, che aumentano gli effetti della dieta chetogenica e forniscono alcuni dei suoi benefici senza limitare il consumo di carboidrati.

Chetoni esogeni Pruvit: cosa sono

Normalmente, le tue cellule usano il glucosio, o zucchero, come principale fonte di carburante. Il tuo corpo immagazzina glucosio nel fegato e nei muscoli sotto forma di glicogeno. Quando l’assunzione di carboidrati è molto bassa, le riserve di glicogeno si riducono e i livelli dell’ormone insulina diminuiscono. Ciò consente agli acidi grassi di essere rilasciati dai depositi di grasso nel corpo. Il fegato converte alcuni di questi acidi grassi in acetone, acetoacetato e beta-idrossibutirrato dei corpi chetonici. Questi chetoni possono essere utilizzati come carburante. Si tratta di un processo naturale ed è ciò che accade ad esempio durante i periodi di digiuno, in cui l’organismo va in “allarme carestia” e per sopravvivere produce chetoni. Questi processi all’interno del tuo corpo possono richiedere settimane, mesi o addirittura anni. Ed è qui che entrano in gioco gli integratori alimentari di chetoni esogeni; migliorano la sensibilità all’insulina, abbassano e normalizzano i livelli di zucchero nel sangue, contribuiscono ad aumentare lo stato di sazietà e diminuiscono il desiderio di cibo.

Chetoni esogeni Pruvit: benefici

Il problema di un regime alimentare limitato, basato soprattutto sulla riduzione di carboidrati e su un digiuno intermittente, si rivela abbastanza restrittivo e difficile da seguire per lungo tempo. L’assunzione di chetoni esogeni, dà la possibilità al tuo corpo di raggiungere uno stato di chetosi in modo rapido, contrariamente alle persone che entrano in stato di chetosi dopo molto tempo, tramite digiuno intermittente e regime alimentare rigido. Gli integratori alimentari di chetoni esogeni Pruvit possono offrire una serie di benefici in soli 10 giorni.
  • Minore senso di appetito
  • Molta più energia
  • Stanchezza mentale e fisica ridotta
  • Soppressione dell’appetito
  • Umore migliorato
  • Qualità del sonno migliorata
  • Alta capacità di concentrarsi
  • Digestione migliorata
  • Rafforzamento dei muscoli
È stato scoperto inoltre, che l’integrazione di chetoni è superiore alla stessa dieta chetogenica. In ogni caso, seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati, aumenta comunque i benefici degli integratori chetonici. Questi benefici includono, la riduzione del peso in modo più efficace, il miglioramento delle prestazioni atletiche, il progresso cognitivo e inoltre hanno proprietà antinfiammatorie. NB: più efficace dei chetoni esogeni Pruvit si è rivelato l’integratore Keto Slim Fit, di cui puoi leggere la recensione approfondita qui.

Chetoni esogeni Pruvit: risultati

I risultati grazie a Pruvit sono visibili già dopo i primi cinque giorni. Gli esperti di Pruvit, oltre a fornirti tutte le indicazioni utili, ti daranno una serie di linee guida per un’alimentazione corretta e sana. Tuttavia, i risultati individuali possono variare poiché ogni fisico è diverso, eppure tutte le persone a seguito dell’assunzione di questi integratori, si sentono bene e hanno un riscontro fantastico.

Chetoni esogeni Pruvit: prezzo

Sicuramente il prezzo è medio alto, ma stiamo parlando di un prodotto unico al mondo che è accompagnato da ben 9 brevetti. Ovviamente il prezzo cambia in base alla quantità di prodotto che vorrai acquistare.

Chetoni esogeni Pruvit: cosa mangiare

La regola base della dieta cheto, è seguire alla lettera la percentuale di assunzione.  La percentuale più alta sarà per i grassi con il 75% , (grassi ovviamente ammessi come olio di cocco, avocado, burro; ecc), il 20% di proteine, (salmone, pesce, carne rossa, pollame, ecc.). Infine il 5% di Carboidrati.

Ridurre al minimo l’assunzione di carboidrati

Mangiare una dieta a bassissimo contenuto di carboidrati è di gran lunga il fattore più importante. Per entrare velocemente in chetosi, devi ridurre drasticamente i carboidrati. Riduci l’assunzione a meno di 50 grammi al giorno per accelerare il processo. Questo può essere molto difficile se è la prima volta che segui la dieta cheto; infatti, è consigliabile non eliminarli completamente ma ridurne gradualmente il consumo. 

Aumentare l’assunzione di grassi sani

In effetti, una dieta chetogenica non solo riduce al minimo i carboidrati, ma è anche ricca di grassi. I grassi buoni includono olio d’oliva, olio di avocado, olio di cocco, burro, grasso ecc. Inoltre, ci sono molti cibi sani e ricchi di grassi che sono anche molto poveri di carboidrati. Tuttavia, se il tuo obiettivo è la perdita di peso, assicurarti di non consumare troppe calorie in totale, poiché ciò può causare l’interruzione della perdita di peso. Mangiare almeno il 60% delle calorie dai grassi aiuta ad aumentare i livelli di chetoni. 

Mantenere un adeguato apporto di proteine

Il raggiungimento della chetosi richiede un apporto proteico adeguato ma non eccessivo. È importante consumare una quantità sufficiente di proteine ​​per fornire al fegato aminoacidi che possono essere utilizzati per la gluconeogenesi, che si traduce nella “produzione di nuovo glucosio”. In secondo luogo, l’assunzione di proteine ​​deve essere sufficientemente elevata per mantenere la massa muscolare quando l’assunzione di carboidrati è bassa, durante la perdita di peso.

Chetoni esogeni Pruvit: recensioni

Le recensioni parlano chiaro, i prodotti Pruvit, aiutano a raggiungere rapidamente tutti gli obiettivi. Sia che tu voglia solamente regolare il tuo peso, sia che tu sia un atleta che vuole migliorare le sue prestazioni. Sono numerose le recensioni trovate sul web, la maggior parte delle persone è entusiasta e soddisfatta di questi prodotti. Molti utilizzatori affermano di non aver avuto nessun effetto collaterale, di aver ridotto l’appetito e di aver acquisito tantissima energia e lucidità mentale, oltre ad aver perso peso e centimetri sulla vita. NB: più efficace dei chetoni esogeni Pruvit si è rivelato l’integratore Keto Slim Fit, di cui puoi leggere la recensione approfondita qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *