Coronavirus e stress cosa mangiare
Salute della Mente, Stress

Quali cibi per combattere lo stress?

E’ un periodo difficile e da molti mesi tutto ciò ha scatenato problemi sociali, problemi economici e problemi di stress con ripercussioni negative nelle nostre vite. Ma un modo per combatterlo esiste, vediamo insieme come.

 

Lo stress da lockdown lo si può affrontare attraverso una dieta sana principalmente, assumendo determinati cibi che donano all’organismo Vitamina B6, magnesio, Colina e altre vitamine e minerali essenziali.

Dopo aver trattato la vitamina d, in questo articolo vedremo 10 alimenti top per affrontare questo periodo stressante.

Alimentazione corretta per combattere lo stress

Molti studi sostengono che i cibi che possono fornirci queste integrazioni alimentari sono alimenti semplici e facilmente reperibili, che molto spesso abbiamo già in casa ma non utilizziamo mai di solito per pigrizia.

Un semplice esempio potrebbe essere quello dell’acqua, indispensabile per l’organismo, perché fornisce energia alle nostre performance mentali e omeostatiche, oppure delle uova che sono utili contro la stanchezza e lo stress, e ancora, la pasta integrale che fornisce al nostro cervello nutrimento grazie alle sue fibre.
Dai un’occhiata ai migliori integratori di fibre in offerta su Amazon

Oltre a determinati alimenti una giusta dose di integratori è fondamentale, come il magnesio che ha un effetto rilassante sia per la mente che per i muscoli, la vitamina B6 favorisce il normale flusso psicologico e il funzionamento del sistema nervoso, ma anche ad un sano funzionamento del sistema immunitario.

Anche la Vitamina B è fondamentale per il benessere epatico e il corretto funzionamento della membrana cellulare.

Dieci alimenti contro lo stress da lockdown

Vediamo ora nel dettaglio quali sono gli alimenti che favoriscono il benessere psico-fisico e allontanano lo stress.

Il muesli è una miscela di cereali, frutta essiccata, fiocchi d’avena e semi oleosi. Si consiglia soprattutto a colazione con dello yogurt o del latte, così da avere più energia e carica durante tutta la giornata.
In questo periodo di forte stress è fondamentale mantenere l’equilibrio elettrolitico. Ritrovarsi anche di poco, disidratati, ci fa perdere la concentrazione, provocando carenze mentali di ogni tipo.

La crostata, anche se ricca di zuccheri, è uno tra gli alimenti più energetici, soprattutto quella con la marmellata. Infatti assunta a colazione con un po’ di latte o succo di frutta, può regalare una giornata piena di vitalità.
Un frutto che possiede una forte azione anti-infiammatoria è la banana, ricca di magnesio e potassio, aiuta a contrastare stanchezza e debolezza.

Il miele è un importante energizzante naturale che può essere consumato dove più si vuole, nel caffè o in qualsiasi bevanda.
Il cioccolato fondente o cacao amaro stimolano il buon umore, contrastando sensazioni di fatica e debolezza. Mischiato con un po’ di latte può rigenerare la mattinata.

La frutta secca come noci, mandorle, nocciole, pinoli, arachidi o pistacchi, regala energia e vitalità in qualsiasi ora della giornata. Essendo però ad alto contenuto calorico non deve essere consumata in modo eccessivo ma andrà misurata, non dovrà superare i 35 gr quotidiani.

Il grano è fondamentale per il suo apporto di glucosio e fibre di cui beneficia il sistema nervoso.
Le uova regalano energia grazie al loro contenuto proteico. Assumendole la mattina regalano una giornata priva di stress e stanchezza.

Infine, un ottimo sostituto del caffè e fantastico energizzante naturale è il ginseng, una radice originaria delle Cina, che può essere assunta soprattutto quando si soffre di pressione bassa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *