donna che ha scoperto come accelerare la crescita dei capelli
Capelli

Come accelerare la crescita dei capelli

Sono tantissime le persone che si chiedono come accelerare la crescita dei capelli. La cosa è normalissima. Sfoggiare una chioma dall’aspetto sano è infatti fondamentale per la bellezza. Capire come far crescere i capelli, di riflesso, è cruciale.

Se stai cercando consigli in merito, nelle prossime righe puoi trovare diverse dritte utili. Attenzione: prima di assumere qualsiasi prodotto o di cambiare la tua dieta, contatta il tuo medico curante. I suoi consigli, infatti, rimangono il principale punto di riferimento per quanto riguarda la bellezza della chioma e le dritte per rinforzare i capelli.

donna bionda che ha scoperto come far crescere i capelli

Le fasi di crescita dei capelli

Prima di entrare nel vivo della risposta alla domanda “Come accelerare la crescita dei capelli?“, vediamo assieme le fasi che caratterizzano il processo. La prima cosa da dire al proposito è che, in media, la crescita dei capelli ha una velocità di 1/1,5 cm al mese.

Il ciclo vitare del capello inizia con la cosiddetta fase anagen, a sua volta caratterizzata dalla presenza di sei sottofasi. Quali sono le sue caratteristiche? Entrare nel vivo della risposta significa ricordare che, quando si chiamano in causa le prime cinque, si inquadra un processo di natura proliferativa. La sesta sottofase anagen, decisamente più lunga rispetto alle precedenti, è invece dedicata alla differenziazione cellulare.

Quando si inquadra la fase anagen e si parla di ricrescita dei capelli nell’uomo, è bene rammentare che la durata della suddetta è diversa rispetto a quella che, invece, si concretizza nella donna. Giusto per dare qualche numero in merito, ricordiamo che, nel primo caso, parliamo di un lasso di tempo compreso tra i 2 e i 4 anni. Nella donna, invece, la fase anagen ha una durata che, in media, va dai 3 ai 6 anni1.

Dopo aver visto quanto crescono i capelli al mese e aver parlato della fase anagen, arriva il momento di focalizzarsi su quella nota con il nome di catagen. In questo caso, si inquadra una vera e propria fase di regressione. Parlare delle sue caratteristiche significa rammentare che, durante la suddetta fase, il capello inizia ad arrestare la sua fase di mitosi.

Per quanto riguarda la durata, rammentiamo che, in linea di massima, va dai 7 ai 21 giorni.

Quando si parla di ciclo vitale del capello e si arriva alla conclusione del processo, si arriva a scoprire la cosiddetta fase telogen. Quest’ultima è nota anche come fase di riposo.

Contraddistinta da una durata di tre mesi, vede il sacco follicolare con il bulbo risalire di fatto verso l’epidermide. Una volta finito il suddetto percorso, il bulbo del capello diventa sensibile alle sollecitazioni esterne (p.e. l’utilizzo della spazzola).

Non bisogna assolutamente preoccuparsi per quanto appena specificato. Nel momento in cui il bulbo del capello nella fase telogen2 viene eliminato dalla sua sede, sotto c’è un altro capello pronto a iniziare la fase anagen.

donna che ha scoperto come allungare i capelli

È possibile velocizzare la crescita dei capelli?

Come già accennato, sono tante le persone che si chiedono come accelerare la crescita dei capelli. La risposta è affermativa. Si può dare una mano alla natura e velocizzare questo processo. Le strade da seguire sono diverse. Alcune lasciano letteralmente a bocca aperta per quanto sono semplici. Giusto per fare un esempio ricordiamo che tra i metodi per far crescere i capelli rientra il fatto di spazzolarli più volte al giorno. Grazie a questo semplice espediente, è possibile ottimizzare la circolazione ematica a livello del cuoio capelluto. Per ottenere risultati di successo è opportuno utilizzare la spazzola giusta. Tra le caratteristiche fondamentali rientrano le setole morbide.

Un’altra dritta da considerare quando ci si chiede come accelerare la crescita dei capelli riguarda il fatto di massaggiare la chioma un paio di volte al giorno nelle ore serali.

Quando ci si chiede come rinforzare i capelli in maniera naturale, un doveroso cenno va dedicato anche al fatto di non esagerare con i lavaggi. L’optimum prevede il fatto di utilizzare lo shampoo un paio di volte a settimana, massimo tre. Ovviamente è necessario fare attenzione alla qualità dei prodotti che si utilizzano per l’hair care. Essenziale a tal proposito è evitare di utilizzare shampoo contenenti siliconi e parabeni.

donna che ha scoperto come rinforzare i capelli

Rimedi casalinghi per far crescere i capelli velocemente

Quando ci si chiede come far crescere i capelli, è necessario chiamare in causa svariati rimedi casalinghi. Come hai avuto modo di vedere nelle righe precedenti, alcuni di questi sono a dir poco semplici. Uno degna di nota prevede il fatto di tagliare spesso le punte. Se si deteriorano eccessivamente, infatti, il rischio è quello che ci sia un impatto negativo sulla salute del resto del capello.

Da non dimenticare quando si tratta di capire come accelerare la crescita dei capelli è anche il ruolo dell’olio d’oliva, preziosa fonte di nutrienti per i nostri capelli. Come utilizzarlo? Massaggiandolo sul cuoio capelluto. Niente di più, niente di meno.

Ottimi sono anche gli impacchi con l’olio di semi di lino e prodotti a base di semi di canapa. Questi rimedi naturali sono particolarmente importanti in quanto ricchi di acidi grassi essenziali, fondamentali per la salute dei capelli.

Con gli ingredienti appena citati – e con altri – si possono realizzare delle fantastiche maschere. Come prepararle? Anche con un uovo, un cucchiaio di miele, uno di olio d’oliva.

Bisogna iniziare rompendo l’uovo e aggiungendo gli altri due ingredienti. Si procede mescolando fino a quando non si ottiene un composto sufficientemente omogeneo.

La maschera va poi applicata sia sui capelli e sul cuoio capelluto. La si lascia riposare per una ventina di minuti, per poi eliminarla con un normalissimo shampoo.

ragazza che ha scoperto come avere i capelli lunghi in poco tempo

Integratori per la crescita dei capelli

Nell’ambito dei prodotti per far crescere i capelli, è possibile chiamare in causa anche diversi supplementi. Giusto per fare qualche esempio, ricordiamo prodotti come Foltina Plus e Infultus.

Questi integratori per far crescere i capelli sono 100% naturali. Se possibile, è il caso di focalizzarsi solo verso prodotti con questa caratteristiche. L’assenza di ingredienti di sintesi chimica, infatti, è una garanzia di maggior tutela per i capelli.

Come già accennato, prima di prendere qualsiasi integratore per capelli è il caso di chiedere consiglio al proprio medico curante e di mostrargli il bugiardino. In questo modo, si ha la certezza di non assumere ingredienti ai quali si è allergici.

Bibliografia

  1. Peus, Dominik, and Mark R. Pittelkow. “Growth factors in hair organ development and the hair growth cycle.” Dermatologic clinics 14.4 (1996): 559-572.
  2. Geyfman, Mikhail, et al. “Resting no more: re‐defining telogen, the maintenance stage of the hair growth cycle.” Biological Reviews 90.4 (2015): 1179-1196.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *