conoscere il sesso del bambino
Gravidanza

Sesso nascituro: consigli per conoscerlo in anticipo

Conoscere il sesso del nascituro è una curiosità che si presenta nei genitori già quando si viene a sapere della gravidanza, ma a discapito delle dicerie e delle leggende che sembrano individuarlo già a pochissime settimane di gravidanza in base alle nausee, alla forma del pancione o simili, solo dopo un determinato periodo di tempo sarà possibile avere una certezza.

Quali sono le ecografie in gravidanza più importanti? Moltissime donne vengono a conoscenza del sesso del proprio bambino grazie all’ecografia morfologica, esame molto importante che serve ad esaminare la morfologia del feto per evidenziare la crescita e la presenza di tutti gli organi in base alla settimana gestazionale. In generale, questo esame viene eseguito a partire dalle 21 settimane, quindi nel secondo trimestre di gravidanza.

La morfologica è importantissima non solo perché ci permette di vedere il genitale del feto, ma perché ci permette di evidenziare la presenza di tutti gli organi e la loro disposizione, diagnosticando precedentemente patologie o malformazioni che altrimenti non sarebbero visibili se non dopo la nascita.

L’esame inizia partendo dalla testa e finendo con gli annessi fetali, si esaminano le strutture endocraniche, cervello cervelletto e la plica nucale, che permette una diagnosi precoce di trisomia 21, si passa poi al volto, valutando anche le labbra e il palato per escludere la presenza di una labio-palatoschisi.

Si passa poi a valutare il cuore, i reni, il fegato, lo stomaco, l’intestino e la vescica, prestando anche molta attenzione all’addome, soprattutto nel punto in cui è attaccato il cordone ombelicale, vengono poi esaminati  gli arti inferiori ed i genitali che permetteranno finalmente di conoscere il sesso del bambino nascituro.

In alcuni casi il sesso si riconosce già precedentemente con la normale ecografia, mentre in altri casi il sesso non si riesce a confermare al 100% nemmeno con la morfologica perché il piccolino si nasconde, pazientate ed avrete tutte le risposte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *