donna triste perché il suo compagno ha problemi di sensibilità del pene
Salute del Corpo, Sessualità

Sensibilità del pene: cause e rimedi

I problemi di perdita di sensibilità del pene sono purtroppo molto frequenti e riguardano uomini di tutte le età (purtroppo anche molto giovani). Se sei qui, significa che sai di cosa stiamo parlando e che vuoi sapere come risolvere un problema che può impattare fortemente sia sull’equilibrio psicologico della singola persona, sia sulla stabilità di coppia. Quando le cose non vanno bene a letto, infatti, anche i rapporti più duraturi sono a rischio. Ecco perché, molto probabilmente, avrai scandagliato il web alla ricerca di una soluzione.

Perfetto! In questo articolo parleremo nel dettaglio di come affrontare il problema della perdita di sensibilità del pene, con un focus particolare sui rimedi naturali per dirle addio (come avrai capito se hai dato un’occhiata al nostro portale, si tratta del nostro focus principale).

Prima di entrare nel vivo del contenuto, ricorda che qualsiasi prodotto – p.e. l’integratore Tauro Plus – andrebbe assunto solo dopo aver chiesto consiglio al tuo medico curante. Ancora meglio è mostrargli il bugiardino con gli ingredienti. In questo modo, si ha la certezza di non assumere ingredienti ai quali si è allergici o intolleranti.

A questo punto, non ti rimane che entrare nel vivo dei consigli su come aumentare la sensibilità del pene. Cosa aspetti a scoprirli?

coppia con uomo triste a causa della perdita sensibilità pene

Cosa si intende per perdita di sensibilità del pene?

Come in tutti i casi, anche in questo è necessario, per risolvere il problema, conoscerlo a fondo. Ciò vuol dire capire cosa significa avere a che fare con la perdita di sensibilità del pene. Questa problematica, di competenza medica dell’andrologo, si contraddistingue, come dice la parola stessa, per la perdita momentanea di efficienza delle numerose terminazioni nervose che caratterizzano l’organo sessuale maschile1.

Chiarito questo aspetto, possiamo entrare nel vivo dell’argomento e capire quali sono i sintomi davanti ai quali è il caso di non fermarsi e di valutare una soluzione.

coppia con uomo con problemi di sensibilità del pene

Segni e sintomi di intorpidimento del pene

Quando si parla di intorpidimento del pene, si inquadra una situazione in cui, a seguito di stimoli tattili in corrispondenza dell’organo sessuale maschile, l’uomo non prova alcuna sensazione.

La sintomatologia da considerare varia da persona a persona. Ci sono uomini che hanno a che fare con la perdita di sensibilità del pene e lamentano sensazioni simili a quelle che si palesano quando si addormenta un arto. In altri frangenti, invece, la sintomatologia del problema a cui stiamo dedicando queste righe consiste in una sensazione affine a quella dell’interruzione della circolazione ematica.

Al quadro sopra citato si possono aggiungere manifestazioni come la perdita di sensibilità a livello dei testicoli e del perineo maschile. Da non dimenticare è altresì il fatto che, in presenza di decremento di sensibilità a livello del pene, molti uomini riferiscono una sensazione di freddo sia in corrispondenza dell’organo sessuale, sia a livello dei testicoli.

uomo che ha scoperto come aumentare sensibilità pene

Come aumentare la sensibilità del pene

Il problema della sensibilità del pene scarsa si può per fortuna risolvere. In che modo? Un espediente alla portata di tutti prevede il fatto di sottoporsi a un bagno o a una doccia calda. Quando si chiama in causa questo consiglio pratico, si inquadra un trucco che consente di aumentare la circolazione ematica nella zona intima. Il risultato è un incremento della sensibilità agli stimoli esterni. Nello specifico, si ha a che fare con un miglioramento di questo aspetto a seguito dell’applicazione di stimoli tattili.

Dal momento che, in alcuni casi, la sensibilità del pene può essere compromessa da problematiche emotive, è doveroso sottolineare l’importanza di intervenire migliorando il sopra citato aspetto della propria vita sia attraverso l’aiuto di esperti, sia introducendo abitudini quotidiane come la meditazione, Mindfulness in particolare.

In alcuni casi, possono rivelarsi utili anche rimedi locali come Tauro Gel. Come è chiaro, si tratta di un gel da applicare a livello intimo, contraddistinto dalla presenza, tra gli ingredienti, di elisir speciali come la maca peruviana – rimedio adattogeno che aiuta tantissimo a combattere lo stress – il cardo mariano e l’elastina.

Sono diversi gli esperti che, quando si sentono chiedere consigli in merito all’aumento della sensibilità del pene, raccomandano di fare attenzione ad alcune tipologie di attività fisica. In questo elenco è possibile includere il ciclismo. Quest’attività, a lungo andare, può provocare danni al perineo.

Dal momento che si tratta di una passione comune a tante persone, se si ha avuto a che fare con problemi di sensibilità del pene è il caso, prima di tornare a praticarla, di chiedere consiglio al proprio andrologo di fiducia.

Quando ci si chiede come aumentare la sensibilità del pene, un doveroso cenno va dedicato anche agli abiti troppo stretti, da evitare, senza dimenticare l’importanza del ricorso a prodotti per l’igiene intima non troppo aggressivi.

Un espediente utile prevede anche il fatto di focalizzarsi sull’aumento del testosterone. I bassi livelli di questo ormone possono provocare un decremento della sensibilità del pene. Per fortuna si può intervenire risolvendo la situazione in maniera naturale. Come? Assumendo verdure crucifere e grassi omega-3, ma anche aumentando l’apporto di zinco. Da non dimenticare è altresì l’importanza di ridurre l’apporto di alcol. Molto utile è infine l’assunzione di vitamina D.

uomo che ha scoperto come aumentare sensibilità pene

E se il pene è troppo sensibile?

Fino ad ora, abbiamo parlato di sensibilità del pene dal punto di vista del decremento. Come agire nel caso opposto, ossia quando l’organo sessuale maschile risulta eccessivamente sensibile? Che si può avere a che fare con il problema dell’eiaculazione precoce, una delle situazioni più fastidiose per un uomo (e, come già detto, anche per la coppia).

Si può agire in diversi modi contro questa situazione. Nell’ambito delle strategie possibili si possono prendere in considerazione gli esercizi di Kegel, che hanno il vantaggio di essere semplicissimi. Un’altra tattica è la cosiddetta tecnica della compressione, che si basa sul fatto di interrompere l’atto di autoerotismo poco prima dell’eiaculazione attraverso, come dice il nome stesso della tecnica, la compressione della zona dell’organo sessuale in corrispondenza del glande.

Bibliografia

  1. Cox G, Krieger JN, Morris BJ. Histological Correlates of Penile Sexual Sensation: Does Circumcision Make a Difference?. Sex Med. 2015;3(2):76-85. doi:10.1002/sm2.67

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.